Un ormone capace di riparare i danni subiti dal cuore: la scienza potrebbe aver svelato il segreto per combattere gli infarti | Ohga!

Quando arriva, l’infarto crea enormi danni perché “uccide” le cellule cardiache, che non sono in grado di rigenerarsi: incapacità strettamente legata all’azione di un gruppo di ormoni steroidi chiamati glucocorticoidi. Un gruppo internazionale di ricercatori guidati dall’Università di Bologna ha scoperto, però, che inibendo questi ormoni si potrebbero togliere i freni alla riparazione dei danni al cuore dopo un infarto.

Realizzando analisi del tessuto cardiaco durante la prima settimana di vita postnatale, hanno poi osservato un aumento della quantità del recettore per i glucocorticoidi e quindi un aumento dell’attività di questi ormoni.

è nata l’ipotesi che i glucocorticoidi possano essere responsabili della maturazione delle cellule muscolari cardiache, a discapito della loro capacità replicativa e rigenerativa”.“aumentare la capacità delle cellule del muscolo cardiaco di replicarsi a seguito di infarto miocardico, promuovendo nel giro di poche settimane un processo di rigenerazione del cuore”. Fonte | "Glucocorticoid receptor antagonization propels endogenous cardiomyocyte proliferation and cardiac regeneration" pubblicato il 23 giugno 2022 sulla rivista Nature Cardiovascular Research 

Un ormone capace di riparare i danni subiti dal cuore: la scienza potrebbe aver svelato il segreto per combattere gli infarti