Il Poggibonsi conferma Muscas "Ripartire dai nostri valori"

Cresce il numero dei dei confermati in maglia giallorossa per il 2022-2023. Dopo Riccobono in attacco, Pacini tra i pali e Mazzolli a centrocampo, la società di viale Marconi ha annunciato l’accordo-bis con il componente della mediana della classe 1997 per la proroga del legame in vista della nuova annata sportiva. Fiorentino di nascita e dalle solide radici in Sardegna, Alberto Muscas (foto) si distingue per il vigore fisico associato alla qualità sulla linea nevralgica del rettangolo.

Porta con sé, per il prossimo torneo un totale di 32 presenze con i Leoni, unite a tre reti e ben sette assist. Adesso Muscas si prepara a proseguire dunque il cammino con i compagni e con il tecnico Stefano Calderini. "Sono molto contento – afferma Muscas – di essere rimasto al Poggibonsi. Un ambiente in cui mi sono trovato a mio agio fin dal primo momento. Abbiamo vissuto un anno memorabile, raggiungendo risultati impensabili all’inizio della stagione". Giusta l’annotazione a proposito del percorso agonistico terminato circa un mese fa. Però occorre guardare al domani, in direzione di un luglio che sancirà il via alla fase di allenamenti estivi e poi alle gare ufficiali.

E sugli auspici per il Poggibonsi: "In previsione del prossimo campionato – dice Muscas – vogliamo ripartire dai valori e dai principi che la squadra ha espresso dentro e fuori dal campo. Ma soprattutto dobbiamo progredire come collettivo e sul piano personale".