Se la LOMBARDIA fosse una NAZIONE? Valuta, ordinamento, capitale: cosa cambierebbe

Se la LOMBARDIA fosse una NAZIONE? Valuta, ordinamento, capitale: cosa cambierebbe

Se la LOMBARDIA fosse una NAZIONE? Valuta, ordinamento, capitale: cosa cambierebbe

Se la LOMBARDIA fosse una NAZIONE? Valuta, ordinamento, capitale: cosa cambierebbe

Se fosse nazione, la Lombardia confinerebbe a Nord con la Svizzera, a Est, Sud e Ovest con l’Italia. Con i suoi 10,6 milioni di abitanti passerebbe da regione più popolosa d’Italia, a decima nazione con più abitanti nell’Unione Europea, subito dopo il Belgio (che ha circa centomila abitanti in più). 

Nel caso in cui uscisse dall’Unione Europea, si potrebbe configurare uno status simile a quello dei paesi come Svizzera, Norvegia o Regno Unito che, pur non essendo nella UE, hanno con gli altri paesi rapporti privilegiati nel commercio e nella mobilità di merci e persone. 

Per l’inno nazionale ci sarebbe un voto popolare tra opere di compositori lombardi. In lizza: Donizetti, Giorgio Gaber e Max Pezzali. La grande rivoluzione della Lombardia nazione sarebbe quella di spingere in direzione opposta rispetto al sistema burocratico centralista dello stato italiano. Sarebbe la terra della libertà individuale e dell’autonomia dei territori. Alcuni di questi potrebbero spingere per un’indipendenza maggiore fino a diventare uno stato nello stato. 

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: