Il Mondo Bardini

Dal 28 giugno un programma di incontri d’autore a Villa Bardini su Stefano Bardini, la sua figura di antiquario e le sue straordinarie collezioni

Statue e sarcofagi antichi, dipinti rinascimentali, armi da parata e tappeti d’Oriente, rilievi e cornici, raffinati bronzetti e interi soffitti a cassettoni: queste non sono che alcune delle tipologie di opere e di manufatti artistici che il collezionista e antiquario Stefano Bardini amava, acquistava e commerciava in tutto il mondo.

Dal 19 settembre al 6 dicembre si susseguiranno poi una serie di appuntamenti specifici resi possibili grazie ai contributi di grandi esperti e studiosi italiani e stranieri: ogni incontro permetterà così di approfondire aspetti diversi e peculiari di un gusto per l’arte indubbiamente eccezionale.

Stefano Bardini e la Torre del Gallo: un castello nuovo che risplende di antico 

Tutti gli incontri si svolgono a Villa Bardini e sono gratuiti; la prenotazione è obbligatoria: info@musefirenze.it e 055-27628224

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato