Coronavirus in Italia e nel mondo: news e bollettino casi Covid di oggi 27 giugno | Sky TG24

Covid, news. Il bollettino: 24.747 casi e 63 decessi. Tasso positività al 24,5%

Processati 100.959 tamponi. Sono in aumento i ricoveri (+341) e le terapie intensive (+7). Allo studio un aggiornamento del protocollo anti-Covid, ma si va verso la conferma di obbligo dei dpi nel posto di lavoro. Agenas: "Occupazione reparti risale al 9% in 24 ore"

Il liveblog termina qui: per tutti gli aggiornamenti guarda la diretta di Sky Tg24

Covid Lazio, il bollettino: 3.623 casi. Aumentano i ricoveri ordinari. I DATI

In Sardegna si registrano oggi 868 ulteriori casi confermati di positività al Covid (di cui 776 diagnosticati da antigenico). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 1.480 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 7 ( come ieri ). I pazienti ricoverati in area medica sono 125 (+19 ); 20.852 sono i casi di isolamento domiciliare (+269). Si registrano 2 decessi: un uomo di 81 e una donna di 83 anni, residenti nella provincia di Oristano.
 
"Oggi nel Lazio su 2.620 tamponi molecolari e 13.744 tamponi antigenici per un totale di 16.364 tamponi, si registrano 3.623 nuovi casi positivi (-3.070), sono 5 i decessi (+3), 597 i ricoverati (+45), 51 le terapie intensive (-1) e +4.557 i guariti". Lo comunica in una nota l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato aggiungendo che "il rapporto tra positivi e tamponi è al 22,1%. I casi a Roma città sono a quota 2.316".
Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 1.910 test e tamponi sono state riscontrate 356 positività al Covid. Nel dettaglio, su 946 tamponi molecolari sono stati rilevati 42 nuovi contagi, mentre su 964 test rapidi antigenici realizzati, sono stati rilevati 314 casi. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 9 (+1) mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 155 (+7). Lo rende noto la Direzione centrale salute della Regione Fvg nel bollettino quotidiano. Oggi si registra il decesso di una persone a Trieste. Il numero complessivo delle persone decedute dall'inizio della pandemia è 5.153, con la seguente suddivisione territoriale: 1.292 a Trieste, 2.417 a Udine, 973 a Pordenone e 471 a Gorizia. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 396.049 persone.
Numero dei ricoveri da Covid 19 in area medica in crescita, in Calabria, nelle ultime 24 ore. I nuovi degenti - nel saldo tra ingressi ed uscite, sono 12 (173) mentre quelli in terapia intensiva crescono di uno (6). Quattro le vittime con il totale dei decessi che sale a 2.665. I casi accertati da ieri sono 724 (1.123 il giorno precedente) ma con un minor numero di tamponi fatti. Il tasso di positività passa dal 27,18% di ieri al 26,79 di oggi. i casi attivi sono 34.969 (+529), gli isolati a domicilio 34.790 (+516) ed i nuovi guariti 191. I dati sono comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle Asp della Regione Calabria. Ad oggi il totale dei tamponi fatti è di 3.222.441 con 410.409 positivi. 
 Sono 612 i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza - al netto dei riallineamenti - a 425222. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 1 nuovo caso (risalente ai giorni scorsi e comunicato solo oggi dalla Asl) e sale a 3374. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 398017 dimessi/guariti (+77 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 23831 (+534 rispetto a ieri). Di questi, 121 pazienti (+9 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 4 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre i restanti sono in isolamento domiciliare. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 518 tamponi molecolari (2368385 in totale dall'inizio dell'emergenza) e 1722 test antigenici (3832738). Del totale dei casi positivi, 88828 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+134 rispetto a ieri), 121103 in provincia di Chieti (+168), 98413 in provincia di Pescara (+161), 104296 in provincia di Teramo (+104), 8353 fuori regione (+26) e 4229 (+19) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità.

Covid, Francia: richiesto uso mascherine sui mezzi pubblici, ma non è ancora obbligo

La ministra della Salute in Francia, Brigitte Bourguignon, "ha chiesto ai francesi di tornare a indossare la mascherina sui trasporti". "Non arriverò a imporre un obbligo, ma lo chiedo. E' di fatto un dovere del cittadino, di fronte a questa nuova ondata epidemica", ha aggiunto. "Bisogna prestare molta attenzione a questa ripresa epidemica", ha sottolineato. Ogni giorno in Francia sono registrati circa 60mila nuovi contagi. 
In Emilia-Romagna, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 2.961 nuovi casi di Covid e 12 decessi. Lo rende noto la Regione. Ieri sono stati analizzati 7.793 test con un tasso di positività del 38%. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 40.499 (+ 122). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 39.563 (+79), il 97,7% del totale dei casi attivi. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell'Emilia-Romagna sono 29 (-2 rispetto a ieri, -6,5%), l'età media è di 67,2 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 907 (+45 rispetto a ieri, +5,2%), età media 74 anni. Le persone complessivamente guarite sono 2.827 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.496.569. 

Covid, verso proroga dell'obbligo di mascherine sui luoghi di lavoro. Si pensa alle Ffp2

Prevista riunione tra i Ministeri della Salute e del Lavoro e i tecnici Inail per l'aggiornamento del protocollo di sicurezza in ambienti lavorativi. Il documento in vigore scadrà infatti il prossimo 30 giugno. La linea sarebbe quella di chiedere di indossare i dispositivi protettivi in tutti i casi in cui si è a contatto con il pubblico, in situazioni a rischio e quando non è possibile mantenere una distanza di due metri. L'approfondimento

Covid, Sileri a Sky TG24: "Ondata contagi si spegnerà fra qualche settimana"

Lo ha dichiarato in un'intervista a "Timeline" il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri. Lo scorso anno abbiamo avuto un’ondata nello stesso periodo ed è stata tenuta a bada con il Green pass. Questa sarà una ondata che sarà autolimitante.

Coronavirus in Italia, il bollettino del 27 giugno: 24.747 nuovi casi, i morti sono 63. I DATI