Aborto, in Italia un tasso tra i più bassi al mondo: tutti i numeri

Secondo l'ultima Relazione del ministro della Salute al Parlamento (relativa al 2020), nel nostro Paese quell’anno le interruzioni volontarie di gravidanza sono state poco più di 66mila, il 9,3% in meno rispetto al 2019 e circa un quarto rispetto al picco massimo di 234mila registrato nel 1983. Il tasso di abortività è di 5,4 ogni mille donne tra i 15 e i 49 anni. In lieve calo la quota di ginecologi obiettori

percentuale di ginecologi obiettori su scala nazionale è scesa al 64,6%