Ma la scienza non predice il futuro - la Repubblica

Stiamo vivendo tempi molto difficili dal punto di vista emotivo: dal marzo del 2020 la nostra salute è stata minacciata in una maniera senza precedenti da un nuovo agente infettivo e di colpo la virologia, l'epidemiologia, l'immunologia e più in generale la scienza hanno acquisito un'importanza estrema perché dal loro responso dipendeva, letteralmente, la nostra vita e la qualità dei nostri giorni.