Chargeurs PCC lancia la collezione NATIVA™, il primo assortimento al mondo di componenti interne realizzate con lana NATIVA™ tracciabile e sostenibile - ANSA.it

Oggi, in occasione della 10a edizione del Future Fabrics Expo di Londra, Chargeurs PCC, il più grande produttore al mondo di interfodere per capi di abbigliamento, ha lanciato la prima collezione in assoluto di componenti interne realizzate con lana NATIVA™, sostenibile e tracciabile tramite la tecnologia blockchain. La nuova collezione NATIVA™ consiste in un assortimento di interfodere, imbottiture/prodotti isolanti per capi di abbigliamento, spalline, feltri e tele per giacche da uomo, che abbinano prestazioni superiori e durature al comfort e alla morbidezza di una fibra resistente all’umidità e lavabile, che solo la lana può offrire.

La collezione Chargeurs PCC NATIVA™ di componenti interne è realizzata con fibre di lana merino naturale, certificata, tracciabile lungo l’intera filiera, dalle fattorie dove le pecore vengono allevate e tosate, alle fabbriche dove le fibre vengono filate e lavorate, fino al capo finale. Il marchio NATIVA™ rappresenta qualità e autenticità e garantisce che i prodotti sono stati creati nel rispetto dell’ambiente e del benessere animale. I marchi che utilizzano gli interni di Chargeurs PCC realizzati con lana NATIVA™ possono comunicare ai clienti le loro credenziali di sostenibilità facendo leva sulla tracciabilità certificata di NATIVA™.

“La sostenibilità è diventata una priorità cruciale per l’industria della moda a livello globale e siamo entusiasti di lanciare questa collezione, prima nel suo genere, di interfodere “green” realizzate con lana NATIVA™ tracciabile”, ha commentato Gianluca Tanzi, Ceo di Chargeurs Textile. “Questa collezione permette ai brand di dimostrare il loro forte impegno verso la trasparenza, la sostenibilità e la responsabilità sociale, in quanto il marchio NATIVA™ garantisce la tracciabilità grazie alla tecnologia blockchain. Lavoriamo costantemente per creare prodotti innovativi utilizzando i migliori materiali sostenibili che offrono prestazioni durature, comfort e morbidezza e questo è il passo più recente nel nostro cammino verso la creazione di un’industria della moda più circolare”.

Chargeurs Luxury Materials, leader mondiale nel settore della lana pettinata di lusso e consociata di Chargeurs PCC, ha sviluppato il concetto di fibra a marchio NATIVA™. Le fattorie che forniscono la lana per NATIVA™ aderiscono al Textile Exchange’s Responsible Wool Standard, un insieme di norme volontarie atte a garantire il benessere delle pecore e dei terreni di pascolo. Inoltre le aziende agricole devono aderire al protocollo NATIVA™ che tutela il benessere animale, la gestione dei terreni, la responsabilità sociale d’impresa e la tracciabilità tramite la tecnologia blockchain. Tra gli attuali partner del marchio NATIVA™ troviamo Stella McCartney, Vivienne Westwood, Madewell, Napapijri, Reformation ed altri.

“Con questo lancio ora disponiamo di un portafoglio più ampio di prodotti NATIVA da offrire ai nostri clienti attuali e possiamo presentare il concetto NATIVA ai clienti di Chargeurs PCC”, ha spiegato Federico Paullier, Manager Director di Chargeurs Luxury Materials. “NATIVA supporta i brand finali con la sostenibilità della lana, con la completa tracciabilità dalla fattoria al marchio, con la responsabilità sociale d’impresa lungo tutta la supply chain e con fibre innovative; grazie alla partnership con Chargeurs PCC ora possiamo anche aggiungere alla nostra offerta molte componenti interne essenziali nei capi di abbigliamento”.

INFORMAZIONI SU CHARGEURS PCC

Chargeurs PCC offre soluzioni complete ai più importanti brand mondiali della moda, progettando e fabbricando interfodere, prodotti tecnici che consentono ai capi di abbigliamento di mantenere la loro forma e struttura. La sua capogruppo, Chargeurs, ha sede in Francia e conta più di 2.500 dipendenti in cinque continenti al servizio dei clienti in oltre 90 paesi del mondo.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Berns Communications Group
Stacy Berns / Alissa Heumann
sberns@bcg-pr.com / aheumann@bcg-pr.com

Permalink:

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale di Business Wire