Terremoto a Taiwan, scossa di magnitudo 6.1

Il sisma avvertito anche nella capitale Taipei, dove i grattacieli hanno oscillato seriamente

Taipei, 18 aprile 2019 - Paura a Taiwan per una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.1. Il sisma è avvenuto alle 13.01 (ora locale, le 7.01 in Italia) a una profondità di 19 chilometri nella parte orientale di Hualien, ma è stato avvertito anche nella capitale Taipei che si trova a circa 115 chilometri dall'epicentro.

Non ci sono state segnalazioni di vittime o danni, ma i grattacieli di Tapei hanno oscillato seriamente mentre tutto il traffico automobilistico è stato interrotto sulle strade principali. Secondo i media locali, la superstrada Yilan-Hualien è stata chiusa a causa della caduta di pietre sulla carreggiata.

L'agenzia meteorologica giapponese ha avvertito i residenti che vivono vicino al mare del rischio di un possibile innalzamento del livello dell'acqua, ma non è stata emessa alcuna allerta tsunami. Nel 2018 Hualien era stata colpita da un terremoto di magnitudo 6.4, che aveva causato 17 morti. Nel 1999 Taiwan era stata colpita da un sisma di magnitudo 7.6 che aveva provocato circa 2.400 morti.