L'Ucraina ha arrestato un gruppo di spie militari russe - Il Post

Le forze di sicurezza ucraine (SBU) hanno detto di aver catturato una squadra dell’intelligence militare russa che accusano di aver tentato di uccidere una spia militare ucraina in vista del secondo turno delle elezioni presidenziali, che si terranno domenica.

Vasyl Hrytsak, capo dell’SBU, ha detto in conferenza stampa nella capitale Kiev che 7 persone sono state arrestate e incriminate, e un’ottava è stata arrestata mercoledì; due sono cittadini russi, gli altri sono ucraini, accusati di far parte del GRU, il servizio di intelligence dell’esercito russo. Hrytsak ha detto che nei giorni scorsi il gruppo aveva sistemato una bomba sotto l’auto in cui sarebbe salito l’agente segreto ucraino; la bomba sarebbe però esplosa prima ferendo uno degli accusati. L’SBU ha anche diffuso un video dell’incidente.

I rapporti con la Russia, che nel 2014 aveva annesso illegalmente la penisola di Crimea e sostiene i separatisti filo-russo, sono un tema importante della campagna elettorale: l’attuale presidente Petro Poroshenko, sfidato dal comico Volodymyr Zelensky, si propone come l’unica persona in grado di difendere l’Ucraina dalle mire russe.

Un comizio del presidente uscente Petro Poroshenko (Brendan Hoffman/Getty Images)

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta